Ricerca e Selezione del Personale: La Regola dell’Inclusività

Da un manuale di tecniche di selezione e gestione del personale:
“E’ senz’altro possibile insegnare ad un tacchino a salire sugli alberi. Perché però non assumere uno scoiattolo?”
– Anonimo
Riuscire ad assumere persone di valore sembra essere una delle sfide più difficili cui sono sottoposte le imprese moderne. Le aziende hanno bisogno di Talenti, ma trovarli non è semplice.
A volte i mezzi di comunicazione usati non sono quelli giusti, altre volte il budget è inadeguato, in alcuni casi, dando per buona la scelta dei canali di ricerca ti ritrovi ad aver già investito un tot in annunci o abbonamenti nei portali di ricerca on line e poi  usi criteri scorretti per scegliere  i candidati con il risultato che  la selezione si arresta o addirittura fallisce.
In 20 anni di esperienza nella ricerca e selezione di personale qualificato nelle aziende, abbiamo visto che quando una selezione non aveva avuto successo alcune delle regole citate di seguito in qualche modo non erano state rispettate.
In effetti, esistono delle regole precise che determinano il successo di una selezione. Seguire queste 10 regole garantisce di gestire il processo di ricerca con efficacia, riuscendo a trovare la persona giusta e, cosa ancora più importante, fidelizzarla.

Le situazioni che abbiamo dovuto affrontare e risolvere insieme ai nostri clienti nell’ impresa, a volte ardua, di trovare il profilo giusto per quell’azienda sono state molteplici. Ogni volta, analizzando la cosa ad impresa compiuta, si constatava che quando una selezione si bloccava, quando risultava difficile avere la possibilità di scegliere tra una vostra rosa di candidati o peggio, quando il candidato giusto arrivava pure, ma rinunciava lui stesso e dava le dimissioni dopo poche settimane, c’erano sempre dei  fattori che accomunavano aziende diverse tra di loro per tipologia di settore, per volume d’affari e per numero dipendenti.

Per questo abbiamo deciso di scrivere questo decalogo

2. LA REGOLA DELL INCLUSIVITÀ

Un’azienda che vuole espandersi deve rispettare questa regola: tu la stai seguendo?

Le prime domande che dovresti farti è : “Sono veramente desideroso di volere che la mia azienda cresca?”
“Mi sto affidando a delle persone competenti per la ricerca e selezione del personale?”
Oppure, “Ho istituito un ufficio dedicato alle Risorse Umane che sia veramente attivo nello scoprire ed assumere talenti?”
“C’è qualcuno nella mia azienda che non desidera che una persona nuova magari più capace di lui entri a far parte dello staff?”

Related posts